Articoli

ASSEGNATI I CAR DESIGN AWARD 2022 A TOYOTA, FERRARI E POLESTAR

I team di design Toyota per la concept car Compact Cruiser EV, Ferrari la 296 GTB e Polestar per il suo Brand Design Language sono i vincitori del Car Design Award 2022, l’Oscar del design automobilistico mondiale istituito nel 1984 su iniziativa della rivista Auto&Design.

La cerimonia di premiazione si è svolta oggi a Milano nel prestigioso ADI Design Museum, durante la Milano Design Week.

Sono tre le categorie previste dal Car Design Award a partire dal 2016: “Concept Cars”, “Production Cars” e “Brand Design Language”, riconoscimento assegnato al team di design che meglio ha lavorato alla consistenza e alla trasversalità del linguaggio formale del marchio sull’intera gamma prodotto. 

Questi i primi classificati dell’edizione 2022, scelti tra una rosa di dieci finalisti per categoria:

  • per la sezione Concept Cars, il team di design Toyota per il progetto Compact Cruiser EV
  • al secondo posto il design Polestar per la O2
  • al terzo posto il team Astheimer Design per la Aura
  • per la sezione Production Cars, il titolo di miglior progetto è stato assegnato al team di design Ferrari per la 296 GTB
  • al secondo posto, ex aequo, i team di design DS Automobiles per la DS 4 e Lotus per la Eletre
  • sul terzo gradino del podio, il team Volkswagen per la ID.Buzz
  • per la sezione Brand Design Language, ovvero il premio al linguaggio di design dell’intera marca, il riconoscimento è stato assegnato al team di Polestar
  • i team di design di Ferrari e Kia si sono classificati rispettivamente al secondo e terzo posto.

«Il Car Design Award è sempre stato un appuntamento imperdibile per la comunità del design automobilistico e siamo felici di tornare ad incontrarci in presenza dopo due edizioni digitali dovute alla pandemia», ha affermato Silva Baruffaldi, Editor di Auto&Design e Presidente della Giuria del Premio.

I trofei dei vincitori, dal design unico, sono stati realizzati da Brembo, partner dell’iniziativa da quando il premio è stato riproposto negli anni 2000. «Il trofeo di questa edizione è ispirato alla nostra ultima innovazione Sensify, il sistema frenante intelligente in grado di offrire ai designer nuove opportunità e ampio spazio di creatività. Il design ha sempre fatto parte del DNA di Brembo; l’attenzione alle forme, ai dettagli e alle finiture avrà sempre un aspetto centrale nella nostra offerta al mercato», ha dichiarato Mauro Piccoli, Brembo Chief Marketing Officer.

Ospite della cerimonia, Riccardo Balbo, Direttore Accademico del Gruppo IED: «IED condivide i valori del Car Design Award. Il mandato di una scuola è quello di formare designer che sappiano cogliere e anticipare le necessità dei brand, così come di offrire ai marchi l’opportunità di contribuire alla crescita del sistema formativo».

LA GIURIA

I vincitori sono stati scelti da una giuria di esperti, giornalisti delle principali testate automobilistiche internazionali, per una valutazione obiettiva della scena mondiale del design automobilistico:

Silvia Baruffaldi (Auto&Design, Italia)

Luca Ciferri (Automotive News Europe, EU)

Juan Carlos Payo Calderon (Autopista, Spagna)

Dhruv Behl (AutoX, India)

Tetsuya Kato (Car Graphic, Giappone) 

Stéphane Meunier (L’Automobile Magazine, Francia) 

Jun Miao (MJ CarShow, Cina)

Paulo Campo Grande (Quatro Rodas, Brasile)

Michael Köckritz (Ramp, Germania)

Kibeom Kim (Roadtest, Corea)

Andy Franklin (Top Gear, Regno Unito)

CAR DESIGN AWARD 2022, LE MOTIVAZIONI DELLA GIURIA

CONCEPT CARS, Toyota Compact Cruiser EV

“Questo progetto fa rivivere nell’era elettrica uno dei fuoristrada Toyota più iconici, promettendo un Suv compatto di futura produzione dal forte appeal. Tutti i dettagli stilistici esprimono la capacità di saper affrontare qualsiasi tipo di terreno con una forma contemporanea. Il risultato è un prodotto robusto e moderno che è anche desiderabile: un’impresa difficile da raggiungere”.

PRODUCTION CARS, Ferrari 296 GTB

“Creare una forma così bella e organica nel rispetto di tutte le normative vigenti e allo stesso tempo dotare la vettura di tecnologia e prestazioni di altissimo livello è davvero impressionante. L’influenza delle leggendarie auto sportive da corsa degli Anni 60 si ritrova nella Ferrari 296 GTB e il risultato finale è una grande interpretazione contemporanea di un linguaggio di design classico”.

BRAND DESIGN LANGUAGE, Polestar

“In Polestar tutto ha un significato pratico che va al di là della ricerca della bellezza. Oltre allo stile pulito, elegante e futuristico, i suoi progetti rivelano anche una particolare attenzione al pianeta e alla sostenibilità. Il team di progettazione è riuscito a creare per il brand una personalità distinta e coinvolgente all’interno dell’ambiente elettrificato premium, grazie a un linguaggio di design coerente e accattivante”.  

I VINCITORI DEI PIU’ RECENTI CAR DESIGN AWARD

Anno Concept Cars Production Cars Brand Design Language
2016 Mazda RX-Vision Aston Martin DB11 Volvo Cars
2017 Jaguar I-Pace Ford GT Land Rover
2018 Honda Urban EV Jaguar E-Pace Volvo Cars
2019 Alfa Romeo Tonale Peugeot 208 Citroën
2020 Hyundai Prophecy Ferrari Roma Porsche
2021 Canoo Pick-up EV Land Rover Defender 90 Peugeot

CAR DESIGN AWARD, AL VIA L’EDIZIONE 2022

Il Car Design Award è pronto per l’edizione 2022. La premiazione del riconoscimento internazionale che sin dagli anni Ottanta – e dal 2016 nella attuale riedizione – celebra i team di design autori dei migliori progetti di serie e di concept car, nonché del miglior linguaggio di design del marchio, si terrà a Milano il prossimo venerdì 10 giugno.

La giuria è al lavoro per votare i progetti finalisti di questa edizione, divisi come di consueto nelle tre categorie – dieci “Concept car”, dieci “Production Car” e cinque concorrenti per il premio “Brand Design Language” riconoscimento assegnato al team di design che meglio ha lavorato alla consistenza e alla trasversalità del linguaggio formale del marchio sull’intera gamma prodotto – e che saranno resi noti nella seconda metà di aprile. Seguiteci nelle prossime settimane per avere tutti gli aggiornamenti e visitate il sito www.cardesginaward.com .