CDA2018web2 Ok

I VINCITORI DEL CAR DESIGN AWARD 2018

I team di design di Honda per la Urban EV Concept, Jaguar per la E-Pace e Volvo Cars per il design della sua gamma di prodotti sono i vincitori del Car Design Award 2018, l’ambito oscar dello stile automobilistico mondiale istituito nel 1984 su iniziativa della rivista Auto&Design e del suo fondatore Fulvio Cinti.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Torino il 6 giugno nell’ambito del Salone di Torino Parco Valentino.

«Il Car Design Award è diventato ormai un appuntamento tradizionale del nostro calendario e siamo lieti di ospitare questo evento di portata internazionale sin dalla sua rinascita, nel 2016», ha detto il Presidente del Comitato Organizzatore del Salone, Andrea Levy.

Il Car Design Award è stato assegnato per quattordici edizioni consecutive sino al 1997. Il premio è quindi rinato con un’edizione interamente rinnovata, ma fedele al suo spirito di sempre: premiare gli autori dei progetti che hanno contribuito in maniera significativa all’evoluzione del design automobilistico. Oggi come ieri, a decretare i vincitori è una giuria di esperti, esponenti delle più prestigiose testate automobilistiche a livello internazionale, così da garantire un giudizio obiettivo sul panorama del car design mondiale.

Tre le categorie previste dal Car Design Award: due storiche, “Concept Cars” e “Production Cars”, cui se ne affianca una terza, “Brand Design Language”, riconoscimento assegnato al team di design che meglio ha lavorato alla consistenza e alla trasversalità del linguaggio formale del marchio sull’intera gamma prodotto.

I vincitori dell’edizione 2018 sono:

  • per la sezione Concept Cars, il team di design Honda per il progetto della Urban EV; al secondo posto, ex-aequo, il design Genesis per la Essentia e Mazda per la Vision Coupé; al terzo posto BMW per la M8 Gran Coupé.
  • per la sezione Production Cars il titolo di miglior progetto è stato invece assegnato al design Jaguar per la E-Pace; (secondo posto ad Aston Martin per la Vantage e terzo posto per il design Volvo autore della Polestar 1).
  • Per la sezione Brand Design Language è stato il team di Volvo Cars;

(seguito dai design team Jaguar e Mazda rispettivamente al secondo e terzo posto).

 

Ospite d’onore della cerimonia di quest’anno è stato Chris Bangle, designer noto da sempre per le sue visioni avvincenti e spesso controcorrente.  «I premi che riconoscono la vera importanza del design e del team che lo ha realizzato vanno celebrati», ha dichiarato nel suo intervento. «Per un designer, però, il vero riconoscimento è l’onore di essere stato prescelto da un’idea per porla in essere». Bangle è di fatto anche un “past winner” del Car Design Award, avendo collaborato alla concept car Opel Junior, progetto premiato nel 1984.

«L’edizione di quest’anno vede la riconferma del lavoro svolto dai team Jaguar e Volvo Cars, già vincitori in edizioni recenti. Per il design Honda, invece, il legame con il Car Design Award risale addirittura alla storica prima edizione del premio, nel 1984, quando il trofeo per i progetti di serie venne consegnato a Torino agli autori della Civic», ha dichiarato Silvia Baruffaldi, direttore di Auto&Design e Presidente di Giuria del Car Design Award.

I premiati hanno ricevuto i trofei disegnati e realizzati appositamente da Brembo, partner del premio sin dalla sua rinascita. «Il connubio tra Brembo e il design dura da più di 25 anni, quando abbiamo introdotto per primi una pinza freno colorata. Da allora il design è diventato un tratto distintivo dei nostri prodotti, rimanendo ancora oggi una delle caratteristiche che ci differenzia sul mercato, dove è riconosciuto come valore aggiunto», ha osservato Alberto Ferrari, Marketing Manager di Brembo in occasione della premiazione.

Organizzato dalla rivista Auto&Design, il Car Design Award viene assegnato da una giuria internazionale composta dagli esponenti di alcune tra le più prestigiose testate automotive a livello mondiale:

Silvia Baruffaldi (Auto&Design, Italia)

Thomas Drechsler (AutoBild, Germania)

Todd Lassa (Automobile Magazine, USA)

Stéphane Meunier (L’Automobile Magazine, Francia)

Luca Ciferri (Automotive News Europe, EU)

Juan Carlos Payo Calderon (Autopista, Spain)

Dhruv Behl (AutoX, India)

Tetsuya Kato (Car Graphic, Giappone)

Jun Miao (MJ CarShow, Cina)

Kibeom Kim (Roadtest, Corea)

Zeca Chaves (Quatro Rodas, Brasile)

Charlie Turner (Top Gear, UK)

 

CAR DESIGN AWARD 2018, LE MOTIVAZIONI DELLA GIURIA

CONCEPT CARS, HONDA URBAN EV

«La Honda Urban EV è un’opera di design che ha ottenuto ottimi giudizi e che apporta un senso di personalità di cui il panorama dell’auto elettrica aveva bisogno. L’ingegnoso mix di estetica retrò e futuristica la rende innegabilmente desiderabile come poche altre vetture».

PRODUCTION CARS, JAGUAR E-PACE

«La E-Pace si ispira agli apprezzati stilemi della sorella maggiore F-Pace, ma senza mai rischiare di essere una F-Pace in scala ridotta. Il Suv più compatto della gamma Jaguar ha una forte personalità che mira ad attirare giovani metropolitani e irrompe nel mondo dell’auto come musica pop».

BRAND DESIGN LANGUAGE, VOLVO CARS DESIGN

«Dalle station wagon squadrate progettate anzitutto per la sicurezza passiva, a un’intera gamma di autovetture e Suv che fondono design scandinavo e soluzioni complesse di illuminazione, oltre a un’interfaccia uomo-macchina d’avanguardia: il viaggio verso un nuovo linguaggio di design Volvo, più fresco e più efficace, è stato portato a termine con successo».

 

I VINCITORI DELLE PASSATE EDIZIONI

 

Concept Cars Production Cars Brand Design Language
Mazda RX-Vision Aston Martin DB11 Volvo Cars
Jaguar I-Pace Ford GT Land Rover

 

Shortlists 2018 Grille.xlsx